Terapie con Acido Glicolico

L’Acido Glicolico non è solo un peeling. Perché? Perché questo ingrediente è sicuro, efficace ed esercita sulla pelle diversi meccanismi benefici.
Purtroppo c’è ancora tanta diffidenza nei confronti di questo attivo di derivazione naturale, estratto dalla canna da zucchero, che, invece, è decisamente unico e insostituibile, dalle preziose e molteplici proprietà:

  • NON E’ TOSSICO e non dà problemi di accumulo (fenomeno frequente per molte altre sostanze utilizzate senza la necessaria cautela e competenza). Può essere utilizzato con le formulazioni adatte a ciascun tipo di pelle e può curare e risolvere moltissimi e comuni patologie e inestetismi cutanei.
  • ELIMINA le cellule morte in eccesso dello strato corneo, FATTORE IMPORTANTE E BASILARE per mantenere la pelle in perfette condizioni.
  • IDRATA e RINGIOVANISCE LA PELLE in profondità e ripristina il corretto tenore di acqua nei tessuti. Aumenta l’idratazione legando l’acqua nell’epidermide. La gente pensa che utilizzando Acido Glicolico la pelle si assottiglia… AL CONTRARIO! L’uso corretto di una formulazione sicura e dei cosmetici assolutamente indispensabili e complementari, rigenera un’epidermide assottigliata (per es. da eccessive esposizioni al sole), rende la pelle più turgida e reidratata. Tutto questo è documentato e pubblicato. L’ERRORE PIU’ COMUNE E’ PROPRIO QUELLO DI NON ASSOCIARE, DOPO LE TERAPIE CON ACIDO GLICOLICO, I PRODOTTI IDRATANTI, NUTRIENTI, PROTETTIVI PER OTTIMIZZARE IL RISULTATO. ALL’ACIDO GLICOLICO VANNO SEMPRE ASSOCIATI COSMETICI COMPLEMENTARI ADATTI ALLA TIPOLOGIA CUTANEA (idratanti, nutrienti, purificanti, ecc.)
  • VEICOLA i principi attivi. Questo è importante per comprendere il meccanismo d’azione che permette di trattare differenti tipi di pelle, di inestetismi, di patologie in modo specifico ed efficace.

Per trattare una pelle acneica ed impura si utilizzerà quindi una formulazione che contiene principi attivi sebo-equilibranti, depuranti e lenitive; nel caso di macchie e iperpigmentazioni, l’Acido Glicolico veicolerà uno specifico agente schiarente; ecc Esistono formulazioni efficacissime specifiche per gli inestetismi più diffusi.
L’Acido Glicolico ha inoltre un meraviglioso effetto antiinfiammatorio, lenitivo. E’ utile per il trattamento degli eritemi solari e dei danni da photoaging. Nel trattamento delle rughe, dell’invecchiamento cutaneo, gli AHA e l’Acido Glicolico in particolare, sono stati una reale rivoluzione anche per il fatto che sono sostanze estremamente maneggevoli e sicure rispetto ai peeling precedentemente utilizzati. La pelle appare rapidamente riparata ed elastica, con uno spessore maggiore, perché stimolano la rigenerazione del derma (è stato dimostrato che la matrice germinativa del derma può produrre fino a 10 volte di più collagene ed elastina).
Nell’arco di poche settimane è in grado di: attenure le piccole rughe, livellare gli esiti cicatriziali, attenuare le macchie, le iperpigmentazioni e le ipercheratosi senili.